food · season

Coccole mattutine#1: muffin con gocce di cioccolato

MC1 MC3

Se la mattina non vengo svegliata come si deve , tengo il muso tutto il giorno.
Ho bisogno di svegliarmi piano piano, chiamata da una voce dolce, mentre mi pongo le stesse domande di ogni mattina: chi sono? che giorno è? perché fuori c’è la luce?
Ma la cosa più importante (nonché quella che amo di più) è fare una colazione abbondante.
Mi piace svegliarmi e trovare in tavola il sacchettino del panificio con dentro la sfoglia alla crema o ,meglio ancora, alle mele.
Altre volte invece mi diletto io stessa in cucina e preparo qualcosa.
Non c’è niente di meglio che svegliarsi e mangiare qualcosa di caldo, appena fatto con le proprie mani.

Ingredienti per 18-20 muffin
470g di farina
60g di zucchero
3 cucchiaini di lievito in polvere per dolci
1 uovo
230ml di latte
40g di olio di oliva
50g di gocce di cioccolato
sale

Accendete il forno a 200°C. Ungete 2 teglie da forno per muffin che possano contenere in tutto 20 stampini rotondi di 6,5 cm di diametro.
Mettete in una ciotola la farina setacciata, lo zucchero, il lievito, una presa di sale e mescolate bene per evitare che in seguito si formino grumi. Create una fontana.
In una ciotola più piccola unite l’uovo sbattuto, il latte e l’olio; versate al centro della fontana e rimestare velocemente fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Aggiungete le gocce di cioccolato e mescolate lo stretto necessario per distribuirle uniformemente nell’impasto.
Mettete il composto a cucchiaiate nelle formine per 3/4 della loro capacità e infornate per 20-25 minuti o finché i muffin non avranno assunto un colore dorato in superficie.
A fine cottura non aprite del tutto il forno, ma lasciate una fessura; fate riposare i muffin negli stampi per 5 minuti, poi sformateli e metteteli su una gratella per dolci a raffreddare. Serviteli freddi.

Annunci
food

Torta Kinder pinguì

tortapingui

Ehi!
Scusate l’assenza ma sono stata via da casa c:
Ieri ho fatto questa torta sotto richiesta di mio fratello. A me non ha fatto impazzire perché personalmente non  mi piace il kinder pinguì. 

La ricetta l’ho presa da qui (al solito, non mi son trovata bene con le dosi). 
Fonte