Un sabato grigio

Ascolta. Piove
dalle nuvole sparse.
Piove su le tamerici
salmastre ed arse,
piove su i pini
scagliosi ed irti,
piove su i mirti
divini,
su le ginestre fulgenti
di fiori accolti,
su i ginepri folti
di coccole aulenti,
piove su i nostri volti
silvani,
piove su le nostre mani
ignude,
su i nostri vestimenti
leggieri,
su i freschi pensieri
che l’anima schiude
novella,
su la favola bella
che ieri
t’illuse, che oggi m’illude,
Ermione.

Sabato 17 gennaio.
Fuori è nuvoloso, tira vento forte e il paese è completamente deserto (non che normalmente sia diverso). E’ una di quelle giornate che ti invoglia a stare a letto tutto il giorno e senza fare niente (sfortunatamente non è possibile).
Nelle giornate come oggi amo bere qualcosa di caldo(cioccolata, tè caldo, tisana ecc) , al riparo, magari anche in compagnia, mentre guardo fuori dalla finestra il cielo che si annuvola sempre più.
Se poi a tenerci compagnia ci sono anche dei biscottini dal cuore morbido al cioccolato e dei biscottini dolci al limone, ancora meglio.

DSCN3757

Chocolate crinkles
Ingredenti: 
230 g Cioccolato fondente, 200 g Farina 00, 100 g Zucchero, 60 g Burro ,2 Uova (grandi), 1 bustina di Vanillina, 1 cucchiaino raso di Lievito per dolci, Zucchero a velo, Zucchero semolato, un pizzico di sale

Procedimento:
Sciogliete a bagnomaria il cioccolato (a pezzetti grossolani) col burro. Togliete dal fuoco e mettete da parte. In una bacinella, sbattete con le fruste elettriche le uova e lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Unite il cioccolato e miscelate il tutto. A parte, setacciate la farina, il lievito, la vanillina ed il sale; mischiate il tutto. Aggiungetegli ingredienti solidi al cioccolato e mescolate velocemente finché il composto non sarà omogeneo, non oltre perché il composto deve essere lavorato il meno possibile. Fate riposare il composto in frigo (almeno 4 ore, meglio se una notte. Io l’ho messo per 1 o 2 ore nel congelatore). Accendete il forno ventilato a 160°. Riempite due bacinelle con lo zucchero (a velo e setacciato, separatamente) e prendete il composto dal frigo. Servitevi di un cucchiaio (oppure l’attrezzo per raccogliere il gelato) e formate delle palline di circa 3 cm di diametro. Lavoratele con le mani il meno possibile altrimenti riscalderete troppo l’impasto e il cioccolato si scioglierà. Passate ogni pallina nello zucchero semolato, poi in quello a velo (finché non sarà completamente ricoperta, abbondantemente). Disponete tutte le palline, ben distanziate tra loro, su di una teglia ricoperta con carta forno. Cuocete per circa 8-10 minuti. Fateli freddare su una gratella e servite tiepidi o freddi.

Biscottini dolci
Ingredienti:
500 g di farina, 200 g di zucchero, 250 g di burro, 1 uovo, 1 bustina di vanillina, 250 g di cioccolato fondente, sale

Procedimento: Disponete a fontana la farina e lo zucchero e mettete al centro il burro ammorbidito, un pizzico di sale, l’uovo e la vanillina. Impastate, date al composto la forma di un panetto, avvolgetelo in pellicola per alimenti e lasciatelo riposare per almeno 30 minuti in frigorifero. Riprendete l’impasto e stendetelo formando uno strato spesso circa mezzo centimetro.
Con gli appositi tagliabiscotti ricavate stelle, cuoricini o altre forme. Trasferite i biscotti sulla placca del forno foderata con l’apposita carta e cuocete a 180°C per 15 minuti. Sfornate e fate raffreddare.
Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e immergetevi i biscotti per metà, lasciandoli riposare finché il cioccolato non si sarà rappreso.

 

Annunci

5 pensieri riguardo “Un sabato grigio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...