Immagine

Tronchetto di natale

DSCN3459 DSCN3476

La ricetta l’ho presa da GialoZafferano. Personalmente non mi trovo bene con questo sito, perché le dosi mi tornano sempre sfalsate. Anche in questo caso la cioccolata per l’interno e la ganache mi sono avanzate.

Per la pasta biscotto
60 gr burro
160 gr farina manitoba
Sale
8uova
1 bustina di vanillina
160g di zucchero

Per la crema pasticcera
500ml latte
6 uova (SOLO TUORLI)
180g di zucchero
70g farina
1 baccello di vaniglia
50g di cacao in polvere

Per la crema ganache
400ml panna
400g cioccolato fondente
50gr burro

Procedimento:
Preparate la pasta biscotto: Prendete le uova e dividete i tuorli dagli albumi , poi sbattete i tuorli per almeno 10 minuti assieme a 90 gr di zucchero, al miele e alla vaniglia fino a che non diventano chiari e molto spumosi .Montate gli albumi a neve non troppo ferma assieme al restante zucchero , quindi unite il composto ai tuorli utilizzando una spatola . Fate attenzione a non smontare gli albumi. A questo punto aggiungete la farina setacciata molto delicatamente ed amalgamate per bene .Stendete l’impasto su di un foglio di carta forno, posto su una leccarda da forno delle dimensioni di 40×35 cm, e livellatelo con una spatola piatta e liscia fino a raggiungere lo spessore di 1 cm. Infornate in forno statico preriscaldato a 220° per 6-7 minuti (non di più); la superficie del dolce deve diventare appena dorata e non dovrete mai aprire il forno che tratterrà al suo interno l’umidità. Estraete la pasta dal forno e capovolgetela, ponendola su di uno straccio bagnato. Arrotolatela (fate attenzione che è fragile!) ,stringendola bene e ponetela in frigo . Preparate la crema pasticcera aggiungendo il cacao amaro setacciato e lasciatela raffreddare. Farcite il rotolo di pasta biscotto, spalmando la crema su tutta la superficie ma lasciando qualche cm vuoto sui bordi. Arrotolate con cura il dolce, avvolgetelo con della carta forno e ponetelo almeno un’ora nel frigorifero a raffreddare.
Nel frattempo preparate la crema ganache:Ponete in un tegame capiente la panna fresca e il burro e portate quasi ad ebollizione a fuoco basso avendo cura di porre sotto al tegame una retina spargifiamme; quando la panna sarà a un passo dal bollore, togliete il tegame dal fuoco e aggiungete il cioccolato fondente grattugiato , mescolando con una frusta fino al completo scioglimento e raffreddamento del composto.Mettete la pentola a bagnomaria nell’acqua fredda contenente del ghiaccio e con uno sbattitore elettrico montate il composto , fino a quando diventerà cremoso, denso e solido (ci vorranno almeno 10 minuti). Se la crema non diverrà abbastanza solida, ponete il tegame in freezer per qualche minuto, poi riprendete la crema con lo sbattitore; la crema ganache ha la particolarità di diventare molto dura se posta nel frigorifero e molto morbida se lasciata a temperatura ambiente; vicino a fonti di calore si scioglie liquefacendosi. Quando il rotolo si sarà raffreddato e compattato, togliete la carta forno che lo riveste e adagiatelo sul piatto (o vassoio) da portata; tagliate trasversalmente le due estremità del rotolo, e tenetele da parte: con la crema ganache ricoprite interamente il dolce (tranne la parte sottostante!) e fate aderire alla crema le due estremità precedentemente tagliate, ponendone una sopra il dolce e l’altra a lato, per dargli la caratteristica forma di tronchetto. Ad aderire al tronchetto devono essere le parti opposte a quelle tagliate in diagonale.
Ricoprite di crema ganache le superfici laterali dei pezzi appena attaccati e lasciate ben visibili le parti tagliate in diagonale a forma di spirali, che rappresentano la sezione del tronco tagliato di un albero. Ora, con una forchetta, praticate delle righe sulla crema da un’estremità all’altra, per simulare la corteccia del tronco. Ponete la crema ganache avanzata in una tasca da pasticcere con bocchetta spizzata e formete delle piccole roselline di crema tutte intorno alle quattro sezioni diagonali del dolce (le due estremità del tronchetto e i due pezzi successivamente attaccati).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...